Su di me (e dintorni)

Capita che nella vita si facciano un sacco di cose, oppure che non se ne facciano molte; i più fortunati non ne fanno nessuna. Capita anche che nel fare le cose, quando se ne fanno troppe, o tante, oppure anche alcune, ce se ne dimentichi. Io me ne dimentico spesso. Perché mi interessa il fare. Quando ho finito qualcosa per me spesso perde d’interesse. L’azione coinvolge, il resto è fatica.  Ogni tanto, però, si tirano le somme, ci si guarda indietro. Questo, al di là delle personalizzazioni, è una piccola summa di quello che ho fatto e che mi sembra sempre poco.

Andrea Tosti è laureato all’Accademia internazionale per le arti e le scienze dell’immagine e attualmente lavora come video editor e graphic designer. Come sceneggiatore ha pubblicato l’episodio pilota di Anna sulla rivista L’Ostile (Coniglio Editore). Ha inoltre vinto il premio Spacewave con il racconto L’esodo (Fanucci). Ha collaborato all’enciclopedia dei generi cinematografici I dizionari del cinema (Taschen). Il suo primo romanzo, Oggetti smarriti, è stato recentemente pubblicato per i tipi della PDC Editori.

3 thoughts on “Su di me (e dintorni)

  1. Marco Pellitteri ha detto:

    E non parli del tuo libro su Disney?

  2. Marco ha detto:

    Ciao Andrea
    Il tuo nuovo libro quando uscirà? Mi riferisco a ” Graphic Novel, il romanzo e il fumetto – storia dei rapporti fra letteratura e arte sequenziale ”
    Doveva uscire a Maggio…. http://blog.tunue.com/il-piano-editoriale-tunue-2014-2015/
    Qualche anticipazione sui contenuti ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: